Giornate FAI di Primavera, 19 e 20 Marzo

Foto del chiostro del complesso della Santissima Annunziata (Ascoli Piceno), uno dei luighi aperti in occasione della 24esima edizione delle Giornate FAI di Primavera, il 19 e 20 Marzo 2016
Il chiostro del complesso della Santissima Annunziata

Tornano in 380 città italiane le Giornate FAI di Primavera, la storica manifestazione del FAI - Fondo Ambiente Italiano. Una grande festa di piazza dedicata ai beni culturali, e insieme un’occasione unica per scoprire luoghi solitamente chiusi al pubblico.

 

Chiese, ville, borghi, palazzi, aree archeologiche, castelli, giardini, archivi storici: sono oltre 900 i luoghi aperti con visite a contributo libero in tutte le regioni italiane, grazie all’impegno e all’entusiasmo delle Delegazioni e dei volontari del FAI.


Le Giornate FAI di Primavera giungono quest’anno alla 24° edizione: in questi 23 anni il FAI ha aperto a tutti, italiani e stranieri, le porte di oltre 9000 luoghi solitamente chiusi al pubblico, consentendo a 8,5 milioni di visitatori di godere dello spettacolo della loro bellezza.

 

Per quanto riguarda la provincia di Ascoli, i luoghi aperti al pubblico saranno la Chiesa e il Convento della SS. Annunziata, la vicina Chiesa di Sant'Angelo Magno con l'adiacente Sestiere della Piazzarola (uno dei sei "sestieri" che si sfidano nella Giostra della Quintana),  e - in pieno centro storico - il giardino storico del Palazzo Vescovile e la sede dell'ex Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Download
Scarica il programma completo per la provincia di Ascoli Piceno
Giornate FAI di Primavera 2016.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.1 MB

Scrivi commento

Commenti: 0